Persone naturali e strafottenti

 

Quattro personaggi in una squallida camera ad ore nei bassi di Napoli passano la notte di capodanno a scavare nelle loro miserie e nelle loro contraddizioni.
Quattro disperati alla deriva, che racimolano la loro umanità di diversi, di esclusi, emarginati, nell'umiliazione, nell'azzardo del piccolo crimine, nella piccola disonestà per rubare la sopravvivenza quotidiana.